info@acustico.com   +39 0119206093
Acustico made in Italy

Principi di funzionamento pannelli acustici

I pannelli fonoassorbenti in materiale espanso con superficie non planare, risultano particolarmente efficaci nella riduzione del riverbero dei locali trattati, in quanto operano contemporaneamente su 3 differenti principi acustici:
1)      Il primo principio è quello più classico del fonoassorbimento per porosità.
I materiali porosi presentano infatti una struttura eterogenea, costituita da una matrice solida che racchiude piccole celle piene d’aria, aperte verso l’ambiente.
Le onde sonore che incidono sul materiale mettono in vibrazione l’aria contenuta entro le celle: la dissipazione dell’energia di vibrazione causata dai fenomeni di attrito viscoso determina l’effetto di fonoassorbimento per porosità che si manifesta principalmente alle frequenze medio-alte.
2)      Il secondo principio è quello della diffrazione.
Le onde sonore incidenti sulla superficie del pannello, che ha una conformazione “spigolosa”, non vengono banalmente riflesse come accade per le superfici piane, ma possono essere spezzate in onde di lunghezza inferiore e reindirizzate in direzioni non perpendicolari alla superficie, tale fenomeno si ripete anche nelle successive riflessioni.   
Per particolari lunghezze d’onda può inoltre verificarsi il contributo costruttivo del fenomeno della interferenza nella zona immediatamente più prossima al pannello, con la generazione di una fascia di attività acustica casuale e caotica, che in taluni casi ha efficacia anche nel dissipare le frequenze più basse.
3)      Il terzo principio per cui risultano acusticamente efficaci i pannelli fonoassorbenti con superfice non planare, è invece di tipo semplicemente geometrico.
Le superfici non planari, siano esse di tipo piramidale, prismatico, bugnato, o di altra tipologia, presentano una superficie esposta complessiva più elevata, rispetto al medesimo pannello in versione piana.
All’interno del medesimo ambiente si ottiene quindi un aumento delle superfici complessive di fonoassorbimento, rispetto al medesimo ambiente, trattato solo con pannelli piani.

acustico.com